Malattie professionali
Lavora
in salute!
Verifica i rischi
del tuo lavoro.
In pochi semplici
passi scopri
quali sono i rischi
per la tua salute
e cosa fare per
tutelarti dalle
malattie professionali.

Lavora in salute!

Verifica i rischi del tuo lavoro.

Mansione selezionata

Verifica
  • 1 Lavoro
  • 2 Rischi
  • 3 Sintomi
  • 4 Soluzioni
Seleziona il tipo d'attività conferma chiudi

News

Elettrosmog: nuove tutele per i lavoratori esposti ai campi elettromagnetici

09-09-2016

Dal 2 settembre sono operative le prescrizioni ad hoc per la valutazione degli specifici rischi e le misure di prevenzione e protezione dei lavoratori esposti ai campi elettromagnetici (cosiddetto elettrosmog).

Tra i lavoratori maggiormente coinvolti ci sono coloro che utilizzano con regolarità apparecchiature biomediche, di comune impiego in ambito sanitario, e apparati per telecomunicazioni.  

È infatti un dato consolidato dalla letteratura scientifica internazionale che l’esposizione alle onde elettromagnetiche generate prevalentemente da smartphone e telefoni cordless, antenne, tralicci, stazioni wi-fi, sia correlata alla comparsa di leucemie e tumori cerebrali.

Anche i più recenti studi epidemiologici condotti sul tema dal National Institute of Health degli Stati Uniti hanno evidenziato un aumento delle patologie tumorali nei roditori utilizzati come cavie ed esposti a frequenze e modulazioni generate da cellulari.

Già nel 2012, a riprova della dannosità dell’uso prolungato di questi dispositivi, la Corte di Cassazione aveva riconosciuto la relazione diretta tra l’esposizione alle onde elettromagnetiche e la malattia professionale contratta da un ex dirigente di una multinazionale bresciana che, nell’arco di un decennio, aveva fatto uso del telefono cellulare per più di 6 ore al giorno.

Archivio news>>
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.