Malattie professionali
Lavora
in salute!
Verifica i rischi
del tuo lavoro.
In pochi semplici
passi scopri
quali sono i rischi
per la tua salute
e cosa fare per
tutelarti dalle
malattie professionali.

Lavora in salute!

Verifica i rischi del tuo lavoro.

Mansione selezionata

Verifica
  • 1 Lavoro
  • 2 Rischi
  • 3 Sintomi
  • 4 Soluzioni
Seleziona il tipo d'attività conferma chiudi

News

Tirocini: obbligatoria l’assicurazione Inail

10-03-2014

L’Inail, ha recentemente fornito indicazioni sull’obbligo assicurativo dei tirocinanti e sulla relativa determinazione del premio dovuto.

Nell’ambito dell’accordo della Conferenza unificata Stato/Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, infatti, la disciplina dei tirocini formativi e di orientamento è stata uniformata sul piano nazionale, consentendo a Regioni e Province autonome di cui sopra di dettare la regolamentazione in materia.

Nello specifico, si fa riferimento ai tirocini extracurriculari e, in particolare a:

  • tirocini formativi e di orientamento;
  • tirocini di inserimento/reinserimento al lavoro;
  • tirocini di orientamento e formazione oppure di inserimento/reinserimento in favore di disabili, persone svantaggiate e richiedenti asilo politico o titolari di protezione internazionale.

Non rientrano invece nell’ambito dell’accordo in questione le seguenti formule:

  • tirocini curriculari promossi da università, istituzioni scolastiche, centri di formazione professionale, ovvero tutte le fattispecie non soggette a comunicazioni obbligatorie ai centri per l’impiego, in quanto esperienze previste all’interno di un percorso formale di istruzione o di formazione;
  • periodi di pratica professionale e tirocini previsti per l’accesso alle professioni ordinistiche;
  • tirocini transnazionali quali, ad esempio, quelli attuati nell’ambito dei programmi comunitari per l’istruzione e per la formazione;
  • tirocini per soggetti extracomunitari promossi all’interno delle quote di ingresso;
  • tirocini estivi.

Le garanzie assicurative, che - salvo diversa previsione della convenzione - spettano al soggetto promotore dei tirocini, si concretizzano nella copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro dei tirocinanti per tutte le attività che rientrano nel progetto formativo. È comunque possibile per le Regioni e le Province autonome assumere a proprio carico gli oneri connessi alla copertura assicurativa. È, inoltre, possibile definire – nell’ambito di apposite convenzioni - qualora il soggetto promotore sia una pubblica amministrazione, modalità attraverso le quali il soggetto ospitante possa eventualmente assumere l’onere assicurativo.

Per quanto riguarda il praticantato - che è gratuito e non dà luogo ad un rapporto di lavoro strutturato, anche in presenza di un rimborso spese forfettariamente concordato fra le parti - esso non consiste necessariamente nella pratica presso il professionista, ma anche nella frequenza di corsi di formazione professionale organizzati da ordini o collegi, associazioni di iscritti e altri soggetti.

A tal proposito l’Inail ha precisato che si esclude dall’obbligo assicurativo colui che, ai fini dell’ammissione all’esame di stato per l’abilitazione all’esercizio della professione, è tenuto a svolgere un periodo obbligatorio di praticantato in modo del tutto gratuito.

Al contrario, non è possibile escludere l’obbligo assicurativo nei casi in cui il praticante svolga presso il professionista - oltre al praticantato - lavorazioni rischiose in virtù di un vero e proprio rapporto di lavoro subordinato o parasubordinato. Tali regole sono valide anche nell’ambito di un corso di formazione professionale (organizzata da ordini o collegi, associazioni di iscritti e altri soggetti) se il soggetto si trova esposto -nella sua qualità di allievo - ad un rischio specifico connesso alle esercitazioni di lavoro.

Archivio news>>
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.